Close
Verrai a vedere le Corse?

28 agosto 2016

Maria Agostina Olivieri, il capitano del Rione San Severo

14164181_1763654543904697_1732223075_o

Fabio Remoli il lascino insieme a Scontroso e il capitano Maria Agostina Olivieri

Abbiamo avuto il piacere di intervistare il capitano del Rione San Severo

Salve Maria Agostina, è l’unico capitano donna, cosa si prova a rivestire questo ruolo?

Salve ragazzi, praticamente sono nata all’interno della scuderia San Severo, oggi rione. Ho sfilato, ho allenato i cavalli ed una volta sono stata anche lascino, quindi per me essere stata nominata capitano e stata un’ emozione fortissima ed inaspettata. Spero di riuscire a svolgere questo ruolo nel migliore dei modi.

Cosa pensa di questa nuova formula delle corse a vuoto?

È una corsa totalmente diversa da quella che abbiamo conosciuto fino a pochi anni fa, ma un cambio netto era l’unico modo per ritornare a correre. Io sono una grande appassionata di cavalli, seguo palì in tutta Italia e bisognava realizzare una corsa più sicura e al passo con i tempi, da grande amante di questo nobile animale il primo pensiero va subito alla sua sicurezza.

Che parametri avete utilizzato per selezione il cavallo?

Con il nuovo regolamento i cavalli che partecipano alla corsa devono essere mezzosangue. Dopo aver visionato un buon numero di cavalli nel circuito senese, la nostra scelta è andata verso Scontroso, un castrone di 8 anni che ha fatto la tratta a Fucecchio a Maggio di quest’anno. Devo ringraziare Simone Mereo che è stato il tramite per l’acquisto del cavallo.

IMG_3079

Il team San Severo insieme al loro portacolori

Ieri ci sono state le batterie di prova, come ha risposto il vostro portacolori?

La partenza è andata abbastanza bene, nonstante abbia calpestato il canapo, partendo subito in testa. Scontroso si impegna, e siamo convinti che, dopo questa batteria di prova, riuscirà a mettere in campo tutti gli sforzi fatti in allenamento durante questi mesi, siamo molto fiduciosi per la batteria di qualificazione.

A chi dedicherebbe un’ipotesi a vittoria?

La dedicherei alla memoria di mio padre, Luciano Olivieri, un grandissimo amante dei cavalli  perchè è grazie a lui che, io mio fratello Marco, abbiamo iniziato a frequentare le scuderie e ci siamo appassionati a questo fantastico animale. Grazie ragazzi per l’intervista, auguro a tutti un buon Palio. W le Corse a Vuoto, e forza San Severo.

Grazie a te Maria Agostina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *