Close
Verrai a vedere le Corse?

18 luglio 2016

LE NUOVE NORME SULLA SICUREZZA DELLE CORSE A VUOTO

Cavalli subito dopo la Partenza

Per stabilire lo stato di salute del cavallo sono state aggiunte nuove normative per regolamentare le Corse a Vuoto, che si apprestano a ritornare ad infiammare i cuori di tutti i sostenitori dei Rioni nella competizione del prossimo Palio di San Bartolomeo. Come già molti sapranno ogni Rione potrà contare solamente su un cavallo per la gara. Le visite di idoneità dei cavalli partecipanti alle Corse a Vuoto verranno effettuate da parte di una specifica commissione veterinaria nominata dalla giunta comunale e composta da un veterinario della ASL e da altri due specialisti del settore.

La commissione di controllo sarà intransigente sulle norme da rispettare, i cavalli dovranno innanzitutto effettuare una pre-visita tra i 20 e i 25 giorni prima delle prove. Successivamente dovranno svolgere una visita di idoneità per gareggiare, due giorni prima delle prove del Palio. Prima dello svolgimento della finale i cavalli dovran

Cavalli subito dopo la Partenza

La mossa

no sottoporsi ad un ulteriore visita di idoneità e dopo la conclusione delle corse, ci sarà un prelievo ematico delle urine per tutti i concorrenti ai fini dei controlli antidoping.

A tutto questo vanno aggiunte le regole sul comportamento da tenere da parte delle figure principali di ogni singolo Rione concorrente: presidenti, capitani, lascini e chiappini. Questo nuovo regolamento è stato accettato con piacere da tutti i componenti dei Rioni, in modo da evitare polemiche ed avere chiarezza assoluta sullo stato di salute dei cavalli. Il rischio di incidenti quindi, sarà al minimo storico, grazie anche allo strato di terra con cui verranno ricoperte le vie rinascimentali del paese di Ronciglione, teatro della tanto attesa prossima edizione delle Corse a Vuoto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *